FL/15 C.C.N. L. Legno, Arredamento e Mobili Artigiani 2005-2008

(Questo CCNL continua a produrre i suoi effetti anche dopo la scadenza fissata, e precisamente fino a quando non sarà sottoscritto L'Accordo di rinnovo)

• Statuto dei lavoratori
• Disciplina dei licenziamenti individuali
• Disciplina del trattamento di fine rapporto
• Disciplina delle controversie individuali di lavoro
• D.Lgs. 26 marzo 2001, n. 151

Una tantum e Minimi Tabellari dal 1° novembre 2007 e dal 1° maggio 2008

C.C.N. L. Legno, Arredamento e Mobili Artigiani 2005-2008

G. Vinci

2008

pp. 384

€ 15,00

formato 15 x 21

 

(9788881494897)

 
 
 
 
 
 

Validità
Parte normativa:

Dal 1° gennaio 2005 al 31 dicembre 2008
Parte economica:
Dal 1° gennaio 2005 al 31 dicembre 2008

• Minimi retributivi dal 1° novembre 2007, dal 1° maggio 2008 e Una Tantum: dal verbale di accordo 11 ottobre 2007 per il rinnovo del CCNL - punto 13 “PARTE ECONOMICA”
• Rinvio alle principali voci del testo del CCNL
• Verbale di accordo 11 ottobre 2007 per il rinnovo del CCNL per il quadriennio 2005-2008
• Verbale di accordo 30 ottobre 2007, integrativo dell’accordo 11 ottobre 2007
• Intesa 22 aprile 2008
CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO LEGNO ARREDAMENTO e MOBILI ARTIGIANI
2005-2008

(Aggiornamento on line fino al prossimo rinnovo normativo: http://www.finanzelavoro.it/catalogo/vfl_15.htm)

Parte normativa .......................................... 1° gennaio 2005 - 31 dicembre 2008
Parte economica ......................................... 1° gennaio 2005 - 31 dicembre 2008
???? • Verbale di stipula 15 dicembre 1997
• Sfera di applicazione del CCNL
PARTE PRIMA

PARTE COMUNE
Art. 1. — Relazioni sindacali
Art. 2 — Sistemi dei rapporti sindacali
Art. 3. — Struttura della contrattazione
Art. 4. — Pari opportunità
Art. 5. — Diritto di assemblea
Art. 6. — Permessi retribuiti per cariche sindacali
Art. 7. — Delega sindacale
Art. 8. — Quota diffusione Contratto
Art. 9. — Tutela dei licenziamenti individuali
Art. 10. — Lavoratori studenti
Art. 11. — Diritto allo studio
Art. 12. — Ambiente di lavoro
Art. 13. — Assunzione
Art. 14. — Esclusione dalle quote di riserva
Art. 15. — Certificato di lavoro
Art. 16. — Donne e minori
Art. 17. — Visita medica
Art. 18. - — Classificazione
Art. 19. — Cumulo di mansioni
Art. 20. — Orario di lavoro - Lavoro supplementare
Art. 20-bis. — Durata massima dell’orario di lavoro
Art. 21. — Lavoro straordinario, notturno e festivo
Art. 21-bis. — Banca delle Ore individuale
Art. 22. — Flessibilità dell’orario di lavoro
Art. 22-bis. — Pause per la consumazione del pasto
Art. 23. — Gestione dei regimi di orario
Art. 24. — Flessibilità individuale
Art. 25. — Festività abolite
Art. 26. — Permessi retribuiti
Art. 26-bis. — Permessi retribuiti straordinari
Art. 26-ter. — Congedi per formazione
Art. 26-quater. Formazione continua ai sensi dell’art. 6 Legge n. 53/ 2000
Art. 27. — Lavori discontinui o di semplice attesa o custodia
Art. 28. — Festività nazionali e giorni festivi
Art. 29. — Riposo settimanale
Art. 30. — Lavoro a turni
Art. 31. — Lavoro a tempo parziale (o part-time)
Art. 32. — Contratto a termine
Art. 32-bis. — Contratti di inserimento
Art. 33. — Tirocinio
Art. 34. — Ferie
Art. 35. — Nuovi minimi retributivi
Art. 36. — Aumenti periodici di anzianità
Art. 37. — Corresponsione della retribuzione e reclami sulla retribuzione
Art. 38. — Congedo matrimoniale
Art. 39. — Trattamento in caso di gravidanza e puerperio
Art. 40. — Gratifica natalizia
Art. 41. — Previdenza complementare
Art. 42. — Assenze
Art. 43. — Permessi di entrata e di uscita
Art. 44. — Trasferte
Art. 45. — Regolamento del lavoro a domicilio
Art. 46. — Servizio militare
Art. 47. — Cessione, trasformazione, trapasso di azienda
Art. 48. — Indennità di preavviso e TFR in caso di morte
Art. 49. — Reclami e controversie
Art. 50. — Inscindibilità delle disposizioni del Contratto – Trattamento di miglior favore
Art. 51. — Decorrenza e durata
Art. 52. — Clausola di salvaguardia
PARTE SECONDA
EX OPERAI
Art. 53. — Periodo di prova
Art. 54. — Lavoro a cottimo
Art. 55. — Lavori nocivi e pericolosi
Art. 56. — Trattamento di malattia ed infortunio
Art. 57. — Consegna e conservazione degli utensili personali
Art. 58. — Provvedimenti disciplinari
Art. 59. — Ammonizioni, multe e sospensioni
Art. 60. — Licenziamento per mancanze
Art. 61. — Preavviso di licenziamento e di dimissioni
Art. 62. — Trattamento di fine rapporto – Operai
DISCIPLINA APPRENDISTATO
(che si applica per gli apprendisti assunti prima del 16 ottobre 2007)
Art. 63. — Norme generali
Art. 64. — Periodo di prova
Art. 65. — Tirocinio presso diverse imprese
Art. 66. — Durata del tirocinio
Art. 67. — Apprendistato ultraventiquattrenne
Art. 68. — Trattamento economico - Tabelle percentuali
Art. 69. — Trattamento malattia ed infortunio
Art. 70. — Ferie
Art. 71. — Gratifica natalizia
Art. 72. — Insegnamento complementare
Art. 73. — Attribuzione della qualifica
Art. 74. — Decorrenza e durata
REGOLAMENTAZIONE APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE
(che decorre dal 16 ottobre 2007 - come modificata, nelle norme finali, dall’Accordo 30 ottobre 2007 - e si applica ai rapporti di lavoro instaurati dal 16 ottobre 2007)
• Premessa
Art. 1. — Norme generali
Art. 2. — Età di assunzione
Art. 3. — Forma e contenuto
Art. 4. — Periodo di prova
Art. 5. — Apprendistato presso altri datori di lavoro
Art. 6. — Durata dell’apprendistato professionalizzante
Art. 7. — Retribuzione
Art. 8. — Piano formativo individuale
Art. 9. — Formazione dell’apprendista
Art. 10. — Capacità formativa dell’impresa
Art. 11. — Tutor
Art. 12. — Attribuzione della qualifica
Art. 13. — Profili formativi apprendistato
• Decorrenza
• Norma transitoria
• Norme finali
• PROFILI PROFESSIONALI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE
PARTE TERZA

EX IMPIEGATI
Art. 75. — Periodo di prova
Art. 76. — Trattamento in caso di malattia ed infortunio
Art. 77. — Indennità maneggio denaro
Art. 78. — Doveri dell’impiegato
Art. 79. — Provvedimenti disciplinari
Art. 80. — Preavviso di licenziamento e di dimissioni
Art. 81. — Trattamento di fine rapporto
Art. 82. — Passaggio di qualifica
ALLEGATI
Allegato n. 1. — Tabelle salariali e riforma del sistema contrattuale nell’Artigianato:
• Allegato n. 1/a
- Tabelle salariali dal 1° gennaio 1998 al 31 dicembre 2000 (per il periodo 1° gennaio/31 dicembre 1997 corrisposta “una tantum” - vedasi art. 35 CCNL)
• Allegato n. 1/b - Verbale di Accordo 20 maggio 2002
• Allegato n. 1/c - Tabelle salariali dal 1° novembre 2002 e dal 1° aprile 2003 (per il periodo 1° gennaio 2001/31 marzo 2002 corrisposta “una tantum” - Verbale di Accordo economico 13 novembre 2002)
• Allegato n. 1/d - Accordo interconfederale 17 marzo 2004 - Riforma del sistema contrattuale nell’Artigianato
• Allegato n. 1/d-bis - Intesa applicativa dell’Accordo interconfederale dell’Artigianato del 17 marzo 2004 sottoscritta il 14 febbraio 2006
• Allegato n. 1/e - Programma iniziative per Fondo Pensione ARTIFOND - 30 giugno 2004
• Allegato n. 1/f - Verbale di Accordo 30 giugno 2004 per il finanziamento del Fondo Pensione ARTIFOND
• Allegato n. 1/g - Tabelle salariali dal 1° luglio 2004 e dal 1° gennaio 2005 (per il periodo 1° aprile 2002/30 giugno 2004 corrisposta “una tantum” - Verbale di Accordo economico 6 luglio 2004)
• Allegato n. 1/h - Accordo 5 ottobre 2004 - Previdenza complementare
• Allegato n. 1/i - Tabelle salariali dal 1° novembre 2007 e dal 1° maggio 2008 (per il periodo 1° gennaio 2005/31 ottobre 2007 corrisposta “una tantum” - vedasi testo dell’Ipotesi di Accordo per il rinnovo del CCNL 11 ottobre 2007 - punto 13 - riportato nelle pagine iniziali del volume)
Allegato n. 2. — Cessione dell’azione
Allegato n. 3. — Accordo interconfederale 3 settembre 1996 – Accordo applicativo del D.Lgs. n. 626/94
Allegato n. 4. — ARTIFOND - Fondo pensione complementare intercategoriale nazionale per i lavoratori dipendenti del settore artigiano
• Atto costitutivo
• Statuto
Allegato n. 5 — Accordo interconfederale sull’apprendistato del 28 settembre 1998 tra CONFARTIGIANATO, CNA, CASA, CLAAI e CGIL, CISL, UIL (preceduto dal testo dell’articolo 16 della Legge 24 giugno 1997, n. 196 - Norme in materia di promozione dell’occupazione)
Allegato n. 6 — Accordo interconfederale 21 dicembre 1983 tra la Federazione CGIL-CISL-UIL e le Confederazioni delle imprese artigiane (CGIA-CNA-CLAAICASA)
Allegato n. 7 — TELELAVORO - Accordo 9 giugno 2004
(collocazione provvisoria)
APPENDICE NORMATIVA
Appendice Prima
Legge 20 maggio 1970, n. 300: Statuto dei lavoratori
Appendice Seconda
Legge 29 maggio 1982, n. 297: Disciplina del trattamento di fine rapporto e norme in materia pensionistica
Trattamento di fine rapporto: Tassi di rivalutazione da dicembre 1982 a data corrente
Trattamento di fine rapporto: Indice ISTAT dei prezzi al consumo da luglio 1991 a data corrente
Appendice Terza
Legge 15 luglio 1966, n. 604: Norme sui licenziamenti individuali
Legge 11 maggio 1990, n. 108: Disciplina dei licenziamenti individuali
Appendice Quarta
Legge 11 agosto 1973, n. 533: Disciplina delle controversie individuali di lavoro e delle controversie in materia di previdenza e di assistenza obbligatorie
Appendice Quinta
Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151: Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell’articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53

Vetrina Novità