FL/20 C.C.N. L. Tessili Abbigliamento Moda Industria
1° aprile 2008 - 31 marzo 2012

(Questo CCNL continua a produrre i suoi effetti anche dopo la scadenza fissata, e precisamente fino a quando non sarĂ  sottoscritto l'Accordo di rinnovo)

• Statuto dei lavoratori
• Disciplina dei licenziamenti individuali
• Disciplina del trattamento di fine rapporto
• Disciplina delle controversie individuali di lavoro
• D.Lgs. 26 marzo 2001, n. 151

IPOTESI di ACCORDO dI RINNOVO dell'11 giugno 2008 MINIMI TABELLARI dal 1° luglio 2008 e UNA TANTUM
C.C.N. L. Tessili Abbigliamento Moda Industria

G. Vinci

2008

pp. 464

€ 18,00

formato 15 x 21

 

(9788881495047)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
VALIDITĂ€
Parte normativa:

Dal 1° aprile 2008 al 31 marzo 2012
Parte economica:
Dal 1° aprile 2008 al 31 marzo 2010
CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I DIPENDENTI DELLE INDUSTRIE TESSILE-ABBIGLIAMENTO-MODA: 1° APRILE 2008-31 MARZO 2012
Parte normativa
..................................... 1° aprile 2008 — 31 marzo 2012
Parte economica .................................... 1° aprile 2008 — 31 marzo 2010
INDICE
• Tabelle economiche e una tantum; rinvio alle principali voci del testo del CCNL
• Ipotesi di accordo del 11 giugno 2008 per il rinnovo del CCNL per il quadriennio aprile 2008-marzo 2012
• Testo ufficiale del CCNL 28 maggio 2004, scaduto il 31 marzo 2008, integrato ed aggiornato con tutte le disposizioni recate sia dal Verbale di ratifica 12 giugno 2006 dell’Accordo 11 aprile 2006 per il rinnovo della parte economica del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 28 maggio 2004 e Intesa di categoria sull’apprendistato professionalizzante che dall’Ipotesi di accordo 11 giugno 2008 sopra citata per il rinnovo del CCNL per il quadriennio aprile 2008-marzo 2012
CCNL UFFICIALE 28 MAGGIO 2004
• Verbale di stipula
Premessa: Struttura del Contratto collettivo nazionale di lavoro
Art. 1. — Struttura del Contratto
Art. 2. — Efficacia ed inscindibilità delle disposizioni concordate - Clausola di salvaguardia
Art. 3. — Esclusiva di stampa
Art. 4. — Condizioni di miglior favore
Art. 5. — Interpretazione del Contratto
Art. 6. — Controversie
Art. 7. — Distribuzione del Contratto
Art. 8. — Decorrenza e durata
Sezione I
IL SISTEMA DELLE RELAZIONI INDUSTRIALI
Capitolo I
SISTEMA DI RELAZIONI INDUSTRIALI E STRUTTURA DELLA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA
Art. 9. — Le relazioni industriali nel settore tessile-abbigliamento-moda
Art. 10. — I livelli di contrattazione
Art. 11. — Il Contratto collettivo nazionale di lavoro
Art. 12. — La contrattazione aziendale
Capitolo II
ISTITUTI DI CARATTERE SINDACALE
Art. 13. — Rappresentanze sindacali unitarie (RSU)
Art. 14. — Delegato di impresa
Art. 15. — Ambiente di lavoro - Rappresentanti per la sicurezza (RLS)
Art. 16. — Permessi per cariche sindacali
Art. 17. — Immunità sindacale
Art. 18. — Cariche pubbliche e sindacali
Art. 19. — Assemblee
Art. 20. — Affissioni
Art. 21. — Versamenti dei contributi sindacali
Capitolo III
SISTEMA INFORMATIVO
Art. 22. — Sistema informativo - Osservatorio nazionale tessileabbigliamento-moda
Art. 23. — Lavoro esterno
Art. 24. — Formazione
Art. 25. — Mobilità interna della manodopera
Art. 26. — Andamento attività produttiva
Art. 27. — Clausola di salvaguardia
Sezione II
COSTITUZIONE, SVOLGIMENTO E RISOLUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO
Capitolo I
DISPOSIZIONI GENERALI
Art. 28. — Assunzione
Art. 29. — Lavoro delle donne, dei bambini e degli adolescenti (cassato)
Art. 30. — Contratto a tempo determinato
Art. 31. — Contratto di inserimento
Art. 32. — Periodo di prova
Art. 33. — Apprendistato professionalizzante – Addestramento ed assunzioni di giovani con diploma o attestato di qualifica e con contratto di formazione e lavoro
Art. 34. — Lavoratori diversamente abili
Art. 35. — Orario di lavoro
Art. 36. — Flessibilità dell’orario contrattuale di lavoro
Art. 37. — Flessibilità tempestiva
Art. 38. — Lavoro straordinario
Art. 39. — Banca delle ore
Art. 40. — Lavoro a squadre
Art. 41. — Lavoro notturno, domenicale e festivo
Art. 42. — Regime di orario a tempo parziale
Art. 43. — Job sharing
Art. 44. — Telelavoro
Art. 45. — Disciplina del contratto di somministrazione di lavoro a tempo determinato
Art. 46. — Definizione ed elementi della retribuzione
Art. 47. — Determinazione della retribuzione oraria
Art. 48. — Aumenti periodici di anzianità
Art. 49. — Corresponsione della retribuzione
Art. 50. — Trasferte
Art. 51. — Trasferimenti
Art. 52. — Trattamento per invenzioni
Art. 53. — Cambiamento e cumulo di mansioni
Art. 54. — Inquadramento unico dei lavoratori
Art. 55. — Passaggio di qualifica da operaio a intermedio, da operaio a impiegato, da intermedio a impiegato
Art. 56. — Trattenute per risarcimento danni
Art. 57. — Permessi, assenze ed aspettative
Art. 58. — Recuperi
Art. 59. — Servizio militare
Art. 60. — Conservazione del posto per l’accesso ai programmi di cura e riabilitazione dalla tossicodipendenza
Art. 61. — Congedo matrimoniale
Art. 62 — Infortunio sul lavoro e malattie professionali
Art. 63. — Malattia ed infortunio non sul lavoro
Art. 64. — Abiti da lavoro
Art. 65. — Mense aziendali
Art. 66. — Iniziative a sostegno della formazione continua
Art. 67. — Facilitazioni per i lavoratori studenti
Art. 68. — Indennità scolastiche
Art. 69. — Ambiente di lavoro - Doveri delle aziende e dei lavoratori
Art. 70. — Disciplina del lavoro
Art. 71. — Consegna e conservazione degli utensili e del materiale
Art. 72. — Visite di inventario e di controllo
Art. 73. — Regolamento interno
Art. 74. — Provvedimenti disciplinari
Art. 75. — Procedura per l’applicazione dei provvedimenti disciplinari
Art. 76. — Norme per il licenziamento
Art. 77. — Cessione e trasformazione di azienda
Art. 78. — Certificato di lavoro e restituzione documenti di lavoro
Art. 79. — Trattamento di fine rapporto (TFR)
Art. 80. — Trattamento di fine rapporto in caso di morte
Capitolo II
DISPOSIZIONI PER GLI OPERAI
Art. 81. — Modalità di corresponsione della retribuzione
Art. 82. — Inizio e fine del lavoro
Art. 83. — Interruzione del lavoro
Art. 84. — Lavori discontinui
Art. 85. — Turni a scacchi
Art. 86. — Assegnazione del macchinario
Art. 87. — Pulizia del macchinario
Art. 88. — Lavoro a cottimo
Art. 89. — Comitati tecnici paritetici di accertamento
Art. 90. — Definizione di jolly
Art. 91. — Giorni festivi - Riposo settimanale
Art. 92. — Ferie
Art. 93. — Tredicesima mensilità
Art. 94. — Trattamento economico in caso di malattia e di infortunio non sul lavoro
Art. 95. — Trattamento in caso di gravidanza e puerperio
Art. 96. — Risoluzione del rapporto e preavviso
Capitolo III
DISPOSIZIONI PER LE QUALIFICHE SPECIALI O INTERMEDIE
Art. 97. — Sospensioni e riduzioni di lavoro
Art. 98. — Giorni festivi - Riposo settimanale
Art. 99. — Ferie
Art. 100. — Tredicesima mensilità
Art. 101. — Trattamento economico di malattia
Art. 102. — Trattamento in caso di gravidanza e puerperio
Art. 103. — Permessi
Art. 104. — Risoluzione del rapporto e preavviso
Capitolo IV
DISPOSIZIONI PER GLI IMPIEGATI
Art. 105. — Laureati e diplomati
Art. 106. — Sospensioni e riduzioni di lavoro
Art. 107. — Giorni festivi - Riposo settimanale
Art. 108. — Ferie
Art. 109. — Tredicesima mensilità
Art. 110. — Indennità di cassa per maneggio denaro - Cauzione
Art. 111. — Trattamento economico di malattia
Art. 112. — Trattamento in caso di gravidanza e puerperio
Art. 113. — Permessi
Art. 114. — Preavviso
Art. 115. — Norme particolari per lavoratori con funzioni direttive o di capo ufficio
Capitolo V
DISPOSIZIONI PER I QUADRI
Art. 116. — Norme per i quadri
Art. 117. — Attività formativa
Art. 118. — Indennità di funzione
Capitolo VI
ELEMENTO RETRIBUTIVO NAZIONALE
• Elemento retributivo nazionale da aprile 2004 a dicembre 2005
• Norme specifiche per alcuni comparti o sottosettori

Capitolo VII
INQUADRAMENTO
Inquadramento
Capitolo VIII
NORME SPECIFICHE DI COMPARTO
• Norme specifiche di comparto per i lavoratori della industria laniera
• Norme specifiche di comparto per i lavoratori della industria serica
PROTOCOLLI
Protocollo n. 1 — Dichiarazione sul commercio internazionale tessile-abbigliamento, sul traffico di perfezionamento passivo e sul Codice di condotta per il rispetto dei diritti umani fondamentali e per l’eliminazione dello sfruttamento del lavoro minorile nelle attività economico-produttive internazionali
Protocollo n. 2 — Protocollo per lo sviluppo del Sistema tessileabbigliamento-moda e dell’occupazione al Sud
Protocollo n. 3 — Processi di ristrutturazione e implicazioni occupazionali
Protocollo n. 4 — Tutela della dignità personale dei lavoratori
Protocollo n. 5 — Addetti alla distribuzione commerciale nella filiera tessile-abbigliamento-moda
ALLEGATI
Allegato A — Regolamento del lavoro a domicilio
Allegato B — Viaggiatori o piazzisti
Allegato C — Verbale di ricognizione e quantificazione RSU
Allegato D — Verbale di conglobamento e riproporzionamento degli elementi aggiuntivi della retribuzione a livello nazionale
Allegato E — Tabella dei divisori mobili - Divisori mobili per le ore non lavorate ai fini delle detrazioni di cui al l’art. 47, del presente Contratto
Allegato F — Norme transitorie
Allegato G — Casistica malattia nei casi di CIG e CIGS
Allegato H — PREVIMODA - Scheda informativa per i potenziali aderenti al Fondo pensione
Allegato I — PREVIMODA - Fac-simile della “Domanda di adesione”
Allegato L — PREVIMODA - Iscrivibilità dei lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato
Allegato M — PREVIMODA - Permessi retribuiti per componenti assemblea
Allegato N — PREVIMODA - Gli accordi tra le Parti Sociali e le note interpretative congiunte
Allegato O — (Collocazione provvisoria) - VERBALE DI RATIFICA 12 GIUGNO 2006 dell’Accordo 11 aprile 2006 per il rinnovo della parte economica del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 28 maggio 2004 e Intesa di categoria sull’apprendistato professionalizzante
Allegato P — (Collocazione provvisoria) - VERBALE DI ACCORDO 28 FEBBRAIO 2001: Ripristino della festività del 2 giugno
APPENDICE NORMATIVA
Appendice Prima
Legge 20 maggio 1970, n. 300 — Norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell’attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento (Statuto dei lavoratori)
Appendice Seconda
Legge 29 maggio 1982, n. 297 — Disciplina del trattamento di fine rapporto e norme in materia pensionistica
Trattamento di fine rapporto — Tassi di rivalutazione da dicembre 1982 a data corrente
Trattamento di fine rapporto — Indice ISTAT dei prezzi al consumo da luglio 1991 a data corrente
Appendice Terza
Legge 15 luglio 1966, n. 604 — Norme sui licenziamenti individuali
Legge 11 maggio 1990, n. 108 — Disciplina dei licenziamenti individuali
Appendice Quarta
Legge 11 agosto 1973, n. 533 — Disciplina delle controversie individuali di lavoro e delle controversie in materia di previdenza e di assistenza obbligatorie
Appendice Quinta
Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151 — Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell’articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53

Vetrina NovitĂ