S. Dammacco
FL/243 Gli esercizi commerciali
Aspetti amministrativi, contabili e fiscali
• Comunicazioni e autorizzazioni amministrative per l'inizio d'attività
• Tabelle sinottiche degli adempimenti
• Aggiornato alla finanziaria 2007
Gli esercizi commerciali

2007

pp. 320

€ 20,00

formato 17 x 24

 

(978 88 8149 437 8)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L'esercizio del commercio può assumere le forme più svariate: da quella tradizionale, presso strutture più o meno grandi, a quelle c.d. speciali, come le televendite, le vendite per corrispondenza, in spacci interni, a mezzo di distributori automatici, via Internet ecc.
Il testo, giunto alla seconda edizione, analizza i risvolti amministrativi, civilistici, contabili e fiscali connessi alla costituzione ed alla gestione di un'attività commerciale, tenendo conto delle novità apportate dalla L. 286/06.
Si passano, così, in rassegna elementi quali: le diverse tipologie di esercenti (in sede fissa o su aree pubbliche) e delle "specie giuridiche" (impresa individuale, familiare, società); le disposizioni fiscali che possono influenzare la scelta della contabilità da adottare; i vari adempimenti costitutivi previsti dalla legge (dichiarazione d'inizio attività, tenuta e conservazione dei libri contabili, iscrizione delle società al registro delle imprese, iscrizione al CONAI ecc.).
I numerosi prospetti riepilogativi, le forme e un dettagliato indice sistematico assicurano una consultazione agevole e immediata.
PARTE PRIMA
ASPETTI AMMINISTRATIVI

Capitolo I - Gli esercenti in sede fissa

1. La definizione di commercio all’ingrosso, di commercio al minuto e di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande
1.1 Commercio all’ingrosso
1.2 Commercio al minuto
1.3 Commercio su aree pubbliche (ex commercio ambulante)
1.4 Definizione di attività di somministrazione al pubblico di alimenti o bevande
1.5 Definizione di impresa turistica
2. I settori merceologici ed i requisiti per l’esercizio dell’attività
3. I requisiti di onorabilità
4. I requisiti professionali: settore alimentare
5. I soggetti esonerati dalla nuova disciplina del commercio
6. Le farmacie e la vendita dei prodotti non medicamentosi e le erboristerie
7. La vendita di altri prodotti da parte delle tabaccherie
8. La vendita di merci da parte di imprese industriali o artigiane
9. La vendita dei produttori agricoli
Allegato A: Modalità e forme di vendita degli imprenditori agricoli
10. L’esposizione di beni senza esercizio di attività
11. Gli esercizi di vicinato
Allegato A: Tabella degli esercizi di vicinato
12. Le medie e le grandi strutture di vendita
13. Il centro commerciale
Allegato A: Tabella dei centri commerciali
14. Il commercio all’ingrosso
Allegato A: Tabella del commercio all’ingrosso
15. L’esercizio congiunto del commercio al dettaglio e all’ingrosso
16. L’affiliazione commerciale o franchising
Allegato A: L’affiliazione commerciale in tabella

Capitolo II - Gli esercenti su aree pubbliche e le forme speciali di vendita

1. Il commercio al dettaglio su aree pubbliche
Allegato A: Tabella tipologia e modulistica del commercio su aree pubbliche
2. Le forme speciali di vendita: la vendita in spacci interni o a favore dei soci di cooperative di consumo
3. Le forme speciali di vendita: la vendita per corrispondenza, televisione o altri sistemi di comunicazione
4. Le forme speciali di vendita: la vendita al dettaglio a mezzo di apparecchi automatici
5. Le forme speciali di vendita: la vendita effettuata presso il domicilio del consumatore
6. Le forme speciali di vendita: la vendita effettuata via Internet ovvero il commercio elettronico
Allegato A: Tabella tipologia e modulistica del commercio al dettaglio nelle forme speciali di vendita
7. Le forme speciali di vendita: le aste on line
Allegato A: Prospetto tipologie di aste
8. L’iscrizione al REC per la somministrazione di alimenti e bevande

Capitolo III - Aspetti amministrativi - Disposizioni generali

1. Il subingresso nell’attività commerciale
2. Le vendite straordinarie
Allegato A: Tabella delle vendite straordinarie
3. L’orario di apertura degli esercizi di vendita al dettaglio
Allegato A: Tabella delle disposizioni nazionali in tema di orario di apertu-
ra dei negozi al dettaglio
Allegato B: Tabella delle attività escluse dalla disciplina degli orari di vendita
4. L’esposizione dei prezzi nei locali di vendita
5. Le vendite sottocosto
Allegato A: Tabella delle vendite sottocosto
Allegato B: Schema di comunicazione al comune di vendita sottocosto
6. Le norme sui contratti negoziati fuori dei locali commerciali
Allegato A: Tabella dei contratti negoziati fuori dei locali commerciali
7. La consumazione di alimenti e bevande nel locale di vendita

PARTE SECONDA
FORMA GIURIDICA E COSTITUZIONE

Capitolo IV - Aspetti civilistici

1. L’impresa individuale e l’impresa societaria
2. L’impresa familiare
Allegato A: Atto dichiarativo d’impresa familiare
3. La scelta del tipo di società
Allegato A: Tabella di raffronto tra la S.N.C. e la S.A.S.
Allegato B: Tabella di raffronto tra la S.R.L. e la S.P.A.

Capitolo V - Adempimenti costitutivi

1. La dichiarazione di inizio di attività all’ufficio dell’IVA
2. Il pagamento dell’imposta di registro
3. I libri contabili obbligatori
4. La tenuta e la conservazione dei libri contabili
5. I termini di accertamento fiscale
Allegato A: Tabella termini di conservazione delle scritture contabili
Allegato B: Tabella termini di controllo dichiarazioni fiscali
6. L’iscrizione previdenziale degli esercenti attività commerciale
7. La denuncia d’iscrizione degli imprenditori al registro delle imprese
Allegato A: Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà per l’esercizio del commercio all’ingrosso
8. La denuncia di modificazione delle imprese individuali al registro delle imprese
9. L’iscrizione delle società al registro delle imprese
10. La denuncia di inizio attività delle società al registro delle imprese
11. L’iscrizione al Conai
Allegato A: Indirizzario dei Consorzi di filiera
Allegato B: Glossario in materia di imballaggi
Allegato C: Questionario
12. Il contributo ambientale CONAI
Allegato A: Ammontare contributo CONAI e n. c/c B. N.A. per categoria di imballaggio
Allegato B: Prospetto prima cessione di imballaggi ai fini del contributo CONAI
Allegato C: Questionario

PARTE TERZA
ASPETTI FISCALI E CONTABILI

Capitolo VI - Aspetti contabili

1. Le differenti contabilità fiscali
2. La contabilità ordinaria è la più protettiva
3. La contabilità ordinaria: le scritture di costituzione
4. La contabilità ordinaria: le scritture di gestione
5. La contabilità ordinaria: alcune scritture di gestione delle società di capitali
6. La contabilità ordinaria: le scritture di chiusura
7. Il bilancio delle società di capitali: lo stato patrimoniale e il conto economico
8. Il bilancio delle società di capitali: la relazione sulla gestione
9. Il bilancio delle società di capitali: la relazione del collegio sindacale
10. Il bilancio delle società di capitali: il bilancio in forma abbreviata
Allegato A: Prospetto rappresentazione grafica degli adempimenti connessi al bilancio d’esercizio delle S.R.L.
11. La contabilità semplificata
12. Il registro dei corrispettivi e quello di mancato funzionamento del registratore di casa
13. Il registro degli acquisti
14. Il registro delle fatture
15. Il registro dei beni ammortizzabili
16. La contabilità di magazzino
17. Le semplificazioni contabili
18. I termini fiscali di registrazione dei documenti contabili in presenza di contabilità computerizzata
Allegato A: Prospetto termini di registrazione delle fatture e modalità di liquidazione dell’imposta
19. Gli aspetti contabili della carta di credito

Capitolo VII - L’IVA

1. Il registratore di cassa
2. Il momento impositivo ai fini dell’IVA e il rilascio dello scontrino fiscale
3. La temporanea disattivazione e inattività del registratore di cassa
4. La manutenzione e l’assistenza al registratore di cassa
5. La restituzione o la sostituzione della merce
Allegato A: Buono di acquisto a seguito reso di merce
6. Le vendite a prova ed il registratore di cassa
7. Gli omaggi e il registratore di cassa
8. L’opzione tacita tra scontrino fiscale, ricevuta fiscale e fattura
9. Le categorie esonerate dal rilascio della ricevuta fiscale e dello scontrino fiscale
10. Il momento impositivo ai fini dell’IVA
11. La trasmissione telematica dei corrispettivi
12. Le opzioni fiscali e la liquidazione dell’IVA
Allegato A: Quadro delle opzioni ai fini dell’IVA e delle II.DD.
Allegato B: Prospetto termini di liquidazione periodica e di altri adempimenti dell’IVA
13. La presunzione di cessione e di acquisto
Allegato A: Comunicazione di distruzione (trasformazione) di beni
Allegato B: Verbale di distruzione (trasformazione) dei beni
Allegato C: Schema riassuntivo delle presunzioni di cessione e di acquisto di beni
14. La ventilazione delle aliquote dell’IVA
15. La fatturazione sospesa
16. Il documento di trasporto
17. Lo sgravio dell’IVA agli acquirenti domiciliati o residenti fuori della U.E.
18. Gli aspetti dell’Iva nelle vendite via Internet
19. Gli incentivi commerciali dei grossisti ai dettaglianti
20. I contribuenti minori
21. Il regime fiscale agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali
Allegato A: Istanza di fruizione del regime agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali
22. Il regime fiscale agevolato per le attività marginali
Allegato A: Limiti di ricavi per invocare il regime fiscale delle attività marginali
Allegato B: Comunicazione di richiesta/rinuncia al regime fiscale delle attività marginali
23. I contribuenti minimi in franchigia d’Iva

Capitolo VIII - L’Imposizione diretta

1. Il momento di effettuazione delle operazioni nell’imposizione diretta
Allegato A: Tabella momenti impositivi ai fini dell’IVA e delle II.DD.
2. Il contratto estimatorio
3. Il contratto di leasing
4. La valutazione delle rimanenze
5. Le categorie omogenee nelle rimanenze di magazzino: il caso delle oreficerie
6. La valutazione delle rimanenze nei grandi magazzini (Il metodo del dettaglio - retail method)
7. Gli omaggi nell’Iva e nelle imposte sul reddito
Allegato A: Prospetto sulla detraibilità dell’IVA sugli omaggi
8. Le spese di pubblicità e le spese di rappresentanza
9. La Corte di Cassazione e i pareri del Comitato Consultivo sulle spese di pubblicità e di rappresentanza
10. La deducibilità delle imposte e delle sanzioni
Allegato A: Prospetto sulla deducibilità dei tributi
11. Gli studi di settore
12. L’influenza degli studi di settore sull’IVA
13. Le cause di esclusione o d’inapplicabilità degli studi di settore
Allegato A: Tabella riepilogativa delle cause di esclusione o d’inapplicabilità degli studi di settore
14. L’annotazione separata di ricavi e di costi per le imprese multipunto o multisettoriali
15. Gli aspetti fiscali e contabili del Franchising
16. La tassazione delle imprese individuali e delle società di persone
17. La nuova tassazione delle società di capitali in capo alla società erogante ed ai soci
Allegato A: Tabella di tassazione utili corrisposti da società di capitali residente a società di capitali, prima e dopo la riforma fiscale
Allegato B: Tabella di tassazione utili corrisposti da società di capitali residente a persona fisica, in possesso di partecipazioni non qualificate, prima e dopo la riforma fiscale
Allegato C: Tabella di tassazione utili corrisposti da società di capitali residente a persona fisica, in possesso di partecipazioni qualificate, prima e dopo la riforma fiscale
18. L’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP)
Salvatore Dammacco
Dottore commercialista e revisore contabile nonché consulente tecnico e perito presso il Tribunale di Bari, è autore di numerose pubblicazioni di carattere tributario e fiscale. Collabora con le più importanti case editrici del settore.

Vetrina Novità