G. Palumbo - M. Bartolozzi
FL/260 Le compravendite immobiliari
Aspetti contabili e fiscali - Profili in tema di accertamento tributario
Le compravendite immobiliari

2010

pp. 208

€ 16,00

formato 15 x 21

 

(9788881495290)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
COMPRAVENDITE IMMOBILIARI
ASPETTI CONTABILI E FISCALI PROFILI IN TEMA DI ACCERTAMENTO TRIBUTARIO

Se si pensa che, nel solo 2008, il settore immobiliare ha fruttato alle casse erariali circa 42,8 miliardi di euro (su un gettito complessivo valutabile intorno ai 300 miliardi), si comprende il perché dell'attenzione che Legislatore e Amministrazione Finanziaria rivolgono al comparto in termini di misure riguardanti accertamenti e controlli.
Gli aspetti impositivi (imposta di registro, ipotecaria, catastale, imposte sui redditi e Iva) e accertativi (accertamento analitico–induttivo e suoi principali presupposti) delle operazioni immobiliari diventano, in tal modo, elemento di assoluto rilievo della compravendita.
Il volume ne analizza, con taglio pratico-operativo, le diverse problematiche in ordine ai soggetti coinvolti. In particolare, per quanto attiene alle società commerciali, ampio spazio è riservato alla classificazione degli immobili sulla base del rapporto con la gestione imprenditoriale, e agli immobili in costruzione su appalto.
Premessa
1. Quali sono le imposte dovute dall’acquirente?
2. Come si calcolano le imposte dovute?
2.1 Le imposte di registro, ipotecaria e catastale
3. Come si determina il valore catastale degli immobili?
3.1 Immobili non censiti
4. Come sono classificati i fabbricati?
4.1 La Classe
4.2 La Consistenza
4.3 La rendita catastale
5. La dichiarazione sostitutiva
6. L’agevolazione per le commissioni immobiliari
7. Quando il venditore paga le imposte
8. Credito d’imposta per riacquistare la prima casa
Capitolo 1: Imposta di registro, ipotecaria e catastale (Giovambattista Palumbo)
1. Valutazione automatica e valore prezzo nelle compravendite immobiliari
2. L’elusione fiscale immobiliare nell’imposta di registro
2.1 Un caso concreto di elusione/abuso
3. L’agevolazione prima casa
3.1 Premessa
3.1.1 Acquisto da privato non soggetto ad Iva
3.1.2 Acquisto da imprese
3.1.3 I requisiti per fruire dei benefici
3.1.4 Quando si perdono le agevolazioni “prima casa”
3.2 La fattispecie
3.3 Alcuni casi operativi: tra prassi e giurisprudenza
3.3.1 L’assegnazione di alloggi nell’ambito di cooperative edilizie
3.3.2 Pertinenze e agevolazioni prima casa
3.3.3 Agevolazioni prima casa e mancato stabilimento della residenza per causa di forza maggiore
3.3.4 Termine entro il quale l’immobile riacquistato deve essere adibito ad abitazione principale
3.3.5 Una recente pronuncia costituzionale
3.3.6 Un caso operativo
3.3.7 Un altro caso operativo
4. Altre agevolazioni
4.1 Agevolazioni fiscali relative all’acquisto di terreni edificabili compresi in piani particolareggiati
4.1.1 Alcune questioni particolari
4.2 Un caso operativo
4.3 Agevolazioni tributarie a favore della piccola proprietà contadina
4.4 Recupero del patrimonio edilizio
5. L’imposta ipotecaria nei trasferimenti immobiliari
5.1 Imposta ipotecaria dovuta sui trasferimenti di fabbricati strumentali effettuati da soggetti Iva
Capitolo 2: Imposte dirette e IVA (Giovambattista Palumbo)
1. Imposte Dirette
1.1 La nozione di area edificabile
1.1.1 Le plusvalenze su cessione di terreni e il concetto di suscettibilità edificatoria
1.1.2 Casi operativi
2. Profili IVA
2.1 Il reverse charge
2.2 La solidarietà del cessionario ex art. 60 bis del D.P.R. 633/72
Capitolo 3: Valore normale e valore OMI (Giovambattista Palumbo)
1. Premessa
2. La normativa e la sua evoluzione
3. Il valore normale
4. Il valore OMI
4.1 Coefficienti per le rettifiche
4.2 Esempi di calcolo del valore normale
5. La natura presuntiva del concetto di valore normale
6. L’incompatibilità ai fini Iva della presunzione con le disposizioni comunitarie
7. La situazione “probatoria” attuale e l’occultamento di corrispettivo nelle compravendite immobiliari
Capitolo 4: Aspetti contabili e fiscali degli immobili nelle società commerciali (Massimiliano Bartolozzi)
1. Gli immobili nelle società commerciali
2. Le società commerciali aventi ad oggetto attività immobiliare
3. Gli immobili strumentali
3.1 Aspetti civilistici e contabili degli immobili strumentali
3.2 Aspetti fiscali degli immobili strumentali
3.3 La partecipazione degli immobili strumentali al reddito d’impresa
3.4 Plusvalenze e minusvalenze
3.5 Locazioni di immobili strumentali
3.6 Ammortamento
4. Gli immobili merce
4.1 Aspetti civilistici e contabili
4.2 Aspetti fiscali degli immobili merce
5. Gli immobili patrimoniali
6. Immobili in costruzione su appalto
Capitolo 5: L’accertamento nelle compravendite immobiliari delle società commerciali (Massimiliano Bartolozzi)
1. L’accertamento
1.1 Il dispositivo dell’avviso di accertamento
1.2 La motivazione nell’avviso di accertamento
1.3 La notifica, decadenza e definitività dell’avviso di accertamento
2. Le tipologie di accertamento nei confronti di soggetti obbligati alla tenuta delle scritture contabili
2.1 L’accertamento analitico
2.2 L’accertamento analitico-induttivo
2.3 L’accertamento induttivo
3. L’accertamento analitico-induttivo nei confronti delle società aventi ad oggetto le compravendite immobiliari
Appendice
1. Giurisprudenza
2. Alcuni riferimenti di prassi
Giovambattista Palumbo
Laureato in giurisprudenza, abilitato alla professione di Avvocato, è un funzionario dell’Agenzia delle Entrate e svolge oggi servizio presso l’Area Legale della Direzione Provinciale di Firenze, con compiti di consulenza, difesa e rappresentanza in giudizio dell’Amministrazione Finanziaria.
Ha ricoperto, inoltre, numerosi incarichi di docenza per enti pubblici, Ordini professionali e per la stessa Agenzia delle Entrate, del cui Albo docenti fa parte.
Dal 2003 svolge un’intensa attività pubblicistica, sia collaborando su Riviste specializzate, sia pubblicando diversi libri con varie Case Editrici.
Per il marchio Sistemi editoriali ha prodotto “L’elusione fiscale”, “I principi contabili Internazionali”, “Il processo tributario”, “I controlli dell’Amministrazione Finanziaria”.
Massimiliano Bartolozzi
Laureato in Economia e Commercio. È un funzionario dell’Agenzia delle Entrate. Per alcuni anni in servizio presso un Ufficio Locale, dove si è occupato di controlli fiscali ed accertamento, attualmente è in forza all’Ufficio Centrale Antifrode. Ha maturato esperienze nel campo della formazione professionale sia come amministratore di corsi sia come docente e tuttora svolge attività di docenza nelle materie di ragioneria, diritto tributario e autoimprenditoria.